Strict Standards: Redefining already defined constructor for class wpdb in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/wp-db.php on line 56

Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/cache.php on line 36

Strict Standards: Redefining already defined constructor for class WP_Object_Cache in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/cache.php on line 384

Strict Standards: Declaration of Walker_Page::start_lvl() should be compatible with Walker::start_lvl($output) in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/classes.php on line 541

Strict Standards: Declaration of Walker_Page::end_lvl() should be compatible with Walker::end_lvl($output) in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/classes.php on line 541

Strict Standards: Declaration of Walker_Page::start_el() should be compatible with Walker::start_el($output) in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/classes.php on line 541

Strict Standards: Declaration of Walker_Page::end_el() should be compatible with Walker::end_el($output) in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/classes.php on line 541

Strict Standards: Declaration of Walker_PageDropdown::start_el() should be compatible with Walker::start_el($output) in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/classes.php on line 560

Strict Standards: Declaration of Walker_Category::start_lvl() should be compatible with Walker::start_lvl($output) in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/classes.php on line 659

Strict Standards: Declaration of Walker_Category::end_lvl() should be compatible with Walker::end_lvl($output) in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/classes.php on line 659

Strict Standards: Declaration of Walker_Category::start_el() should be compatible with Walker::start_el($output) in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/classes.php on line 659

Strict Standards: Declaration of Walker_Category::end_el() should be compatible with Walker::end_el($output) in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/classes.php on line 659

Strict Standards: Declaration of Walker_CategoryDropdown::start_el() should be compatible with Walker::start_el($output) in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/classes.php on line 684

Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/query.php on line 21

Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/theme.php on line 540
NadiaSK - a cosplay site<br /> <b>Deprecated</b>: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in <b>/web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/formatting.php</b> on line <b>82</b><br /> » guest post
Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 627

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 691

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 692

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 627

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 691

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 692

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 627

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 691

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 692

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 627

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 691

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 692

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 627

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 691

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 692

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 627

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 691

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 692

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 627

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 691

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 692

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 627

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 691

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 692

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 627

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 691

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 692

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 627

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 691

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 692

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 627

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 691

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 692

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 627

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 691

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 692

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 627

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 691

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 692

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 627

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 691

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 692

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 627

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 691

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 692

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 627

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 691

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 692

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 627

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 691

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 692

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 627

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 691

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 692

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 627

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 691

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 692

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 627

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 691

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 692

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 627

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 691

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 692

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 627

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 691

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 692

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 627

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 691

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 692

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 627

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 691

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 692

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 627

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 691

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 692

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 627

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 691

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 692

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 627

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 691

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 692

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 627

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 691

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 692

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 627

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 691

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 692

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 627

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 691

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 692

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 627

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 691

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 692

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 627

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 691

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 692

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 627

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 691

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 692

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 627

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 691

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 692

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 627

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 691

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 692

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 627

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 691

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 692

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 627

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 691

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 692

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 627

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 691

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 692

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 627

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 691

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/kses.php on line 692
NadiaSK
guestbook

November 28, 2009

REC

Filed under: Borgo7, guest post, manga anime
Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/formatting.php on line 82

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/formatting.php on line 82

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/formatting.php on line 82

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/formatting.php on line 82

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/formatting.php on line 82
Tags: , , , , — Borgo7 @ 11:24 am

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/formatting.php on line 82

rec

Girovagando nell’immenso marasma delle produzioni di animazioni nipponiche, a volte incappo in serie brevi da vedere a cui non daresti un euro, ma che ti stupiscono riuscendo a strapparti un sorriso o un’emozione. Meno spesso mi imbatto in un piccolo capolavoro. Ed quello che mi è capitato in questi giorni, per cui non potevo esimermi dal farvi una bella recensione. ^^

REC  è un manga del 2002 di Q-Tarou Hanamizawa che è stato in parte adattato nel 2006 in un brevissimo anime - 9 episodi da 12 minuti ciascuno - prodotto da Shaft .
Racconta la romantica storia tra Fumihiko Matsumaru, 26enne impiegato commerciale di un’azienda alimentare, e Aka Onda, 20enne aspirante doppiatrice, amante dei grandi classici cinematografici ed in particolare di Audrey Hepburn . Proprio in onore della famosa attrice, ad ognuno degli episodi è stato dato il titolo di uno dei suoi tanti film.

rec 2L’anime si apre con il nostro protagonista in attesa dell’arrivo di una sua collega con la quale ha un appuntamento al cinema per la visione, appunto, del film Vacanze Romane . Attesa che col passare dei minuti sembra rivelarsi vana.
Proprio mentre il povero Matsumaru-san si sta convincendo a voltare i tacchi e rinunciare alla serata “di conquista” che si aspettava, il biglietto sembra prendere vita e lo prega di non essere gettato via. Ovviamente il giovane si rende immediatamente conto che non è il biglietto a parlare, ma una ragazzina dai rossi capelli che gli appare davanti e con vocina stridula si impegna a cercare di dar vita al muto pezzo di carta. Alla fine la ragazza riesce a convincere il nostro eroe ad accompagnarla al cinema per non sprecare i preziosi biglietti acquistati.
Al termine della proiezione, proprio davanti all’uscita del cinema, il giovane riconosce la figura della famosa collega che stava aspettando ed ha un moto di esultanza, subito bloccato dall’apparizione di un buzzurro che si rivela essere in realtà la persona attesa dalla donna tanto desiderata. La ragazza dai capelli rossi dunque, per consolare il giovane, propone quindi di andare a bere qualcosa in un locale.
Ritornando a casa i due si rendono conto di abitare nello stesso quartiere, a pochi metri di distanza.
Durante la notte Matsumaru-san viene svegliato di soprassalto da incubi e dalle sirene di numerosi mezzi di soccorso; decide quindi di uscire per verificare cosa sia successo. L’incidente si rivela essere un incendio e, neanche a farlo apposta, l’appartamento che sta bruciando è proprio quello della ragazza dai rossi capelli, la quale, sconsolata e stravolta, ammutolisce seduta su un’altalena nel parchetto di fronte all’abitazione.
Il giovane, preso in tenerezza dalla poveretta, si propone quindi di ospitarla per la notte a casa sua…

REC a mio parere è una di quelle rare perle che ti gonfiano il cuoricino quando le vedi, che ti restano nella memoria impresse come un caro ricordo tra le opere che più ti hanno emozionato. Dopo averlo visto, ho tentato di iniziare altri anime, ma è stata davvero ardua, nessuno reggeva il paragone.
rec 3Forse la pecca maggiore è che dura veramente troppo poco, lo puoi gustare in meno di due ore e poi… poi ti lascia quella sensazione di vuoto in bocca che ti rimane dopo che hai mangiato qualcosa di delizioso, ma che non sai quando potrai assaggiare nuovamente; ma allo stesso tempo questo è anche il suo pregio, ovvero quello di non perdersi in giri inutili o in episodi di puro fan service che spesso guastano lo scorrere dell’opera e di darti appunto tutto quello che puoi aspettarti in un battito di ciglia.
La trama poi in un certo senso ribalta totalmente il flusso della classica storia sentimentale da anime: non posso dirvi come, ma avrete modo di scoprirlo subito terminata la prima puntata. Il resto è un rincorrersi di sentimenti contrastanti e una ricerca di quel qualcosa che è nato forse troppo improvvisamente e che quindi in parte è stato perso.
La protagonista poi è a dir poco deliziosa negli atteggiamenti e nelle espressioni. La classica ragazza (forse utopistica, commento acidello XD) che, trovandosela di fronte, ti fa venire voglia di abbracciarla e stringerla forte, senza lasciarla più.
L’animazione e il disegno sono delicati, come delicata è la natura dell’opera stessa. Formano un tutt’uno con lo scorrere degli eventi e non risultano mai fastidiosi o sgradevoli alla vista, con le giuste sfumature nei momenti giusti. La colonna sonora è minima, ma azzeccata e non invadente. La sigla di apertura, Makka na Kimochi cantata da Kanako Sakai , doppiatrice della stessa protagonista, la trovo adorabile e molto in tono con lo stile dell’anime:

Insomma, penso si sia capito chiaramente quanto abbia apprezzato quest’opera, per cui non voglio tormentarvi con ulteriori commenti melliflui che potrebbero risultare abbastanza fuori luogo per chi non ha ancora visto l’anime - ma che sono pressoché certo comprederete post-visione - o per chi non è riuscito ad apprezzarlo.
Che altro dire?
Io ve lo consiglio assolutamente poiché credo che sia imperdibile per l’appassionato di animazione nipponica; alla fine si tratta davvero di un piccolo sforzo data la sua brevità, sforzo che, ritengo, sarà ampiamente ripagato da quello che ne riceverete in cambio.
Resto quindi in attesa dei vostri commenti e spero di esservi stato utile ancora una volta con i miei consigli.
Cordialmente,
il vostro Messer Azzone di quartiere

E grazie ancora a Christian per questa bellissima recensione! Un’altro lato del nostro prode cavaliere… ehehheh

Post to Twitter Post to Digg Post to Facebook Post to MySpace

You should follow me on twitter and subscribe to this blog rss feed.

November 7, 2009

Eureka Seven

Filed under: guest post, manga anime
Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/formatting.php on line 82

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/formatting.php on line 82

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/formatting.php on line 82

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/formatting.php on line 82
Tags: , , , — Borgo7 @ 12:20 pm

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/formatting.php on line 82

Finita la pausa (doverosa) di Lucca Comics, riprendiamo con le normali attività del NadiaSK blog! Ringraziamo Christian (Messer Azzone) per la nuova recensione di questa settimana!

 

Eureka seven

Prendo spunto dalla novità annunciate dalla fiera di Lucca per la prossima recensione.

Durante la conferenza di sabato 31 ottobre, dopo il fruttuoso esperimento realizzato con l’acquisto dei diritti e la trasmissione di Tengen Toppa Gurren Lagann (o Sfondamento dei Cieli che dir si voglia) e Code Geass che, seppur non si trovino nella lista dei miei anime preferiti, sono comunque un buon passo avanti per il nostro paese, Dynit e Rai4 hanno annunciato l’acquisto dei diritti oltre che dell’abbastanza scontato Inuyasha Kanketsu Hen - ovvero l’ultima stagione (finalmente) conclusiva dell’anime tratto dal manga di Rumiko Takahashi ed attualmente in trasmissione in giappone - anche di una serie abbastanza conosciuta e apprezzata dagli appassionati: Kōshihen Eureka Sebun, meglio nota come “Psalms of Planets Eureka Seven” .

Si tratta un anime robotico del 2005 dello studio Bones di 50 episodi da 25 minuti circa ciascuno diretto da Tomoki Kyoda , indubbiamente figlio del ben più noto Neon Genesis Evangelion, di cui è stato recentemente realizzato anche un lungometraggio con una storia alternativa (non molto apprezzato a dire il vero).

 

Comincio, al solito, con un assaggio della trama.

Renton Thurston è un ragazzino di 14 anni, figlio del famoso Adrock Thurston, lo scienziato immolatosi da eroe per salvare il mondo. Considera la sua vita piuttosto noiosa e come tutti i ragazzi sogna di scappare e vivere le avventure come il gruppo dei Gekko State, i più grandi reffers (surfisti dell’aria) del mondo, guidato dal leggendario Holland.

Un giorno proprio il Nirvash, il più potente LFO (Light Finding Operation, nome con cui vengono identificati i mecha presenti nell’anime) in mano al gruppo Gekko State, cade sopra la sua casa e dall’interno del robot esce Eureka, una ragazza enigmatica che affascina il ragazzino.

Utilizzando con l’intervento del nonno l’Amita Drive, uno speciale componente realizzato e donatogli dal padre defunto, riesce a rimettere in piedi il robot e utilizzarlo in uno scontro nei cieli, pilotandolo in coppia con Eureka. A questo punto gli stessi membri di Gekko State lo invitano a seguirli e così diventa a tutti gli effetti parte del gruppo. L’eccitazione iniziale si trasforma però ben presto nuovamente in frustrazione poiché tutti i membri del gruppo sembrano trattarlo come un bambino, prendendolo continuamente in giro e trattandolo male, e la vita nei cieli perde d’interesse. L’unica cosa che ancora lo spinge a restare è Eureka per cui crede di provare un sentimento più forte della mera amicizia.

Preferisco non dirvi niente di più della storia se non che si divide in quattro grandi archi narrativi ed in seguito entreranno in gioco altre forze e personaggi, tra cui delle forme di vita extraterrestre, i Corallians, che pian piano ci sveleranno tutti i segreti ed i retroscena di una trama decisamente complessa e da non prendere alla leggera.

the end

Prima del commento, le dovute premesse.

Nonostante sia un figlio degli anni ‘80 e quindi dei vari robottoni come Goldrake, Jeeg, Mazinga e allegra compagnia, devo dire che i miei gusti con la maturità (se di maturità si può parlare XD) sono decisamente cambiati e non apprezzo più le serie mecha come un tempo. A mia parziale giustificazione penso che il genere sia stato sviscerato, trasformato, rivoltato in tutti i modi possibili, per cui i prodotti veramente originali sono davvero pochi; oltre alle infinite serie su Gundam - che seppur belle quanto possono essere hanno un pochino rotto, chiedo perdono ai fan - negli ultimi tempi c’è stato un grande ripescaggio delle vecchie serie con remake e sequel di dubbia qualità, tra cui, ritengo, si salvi solo Koutetsushin Jeeg che perlomeno ha una trama che ha il grosso pregio di reggere almeno un pochino.

 

Su tutte le serie robotiche originali di ultima generazione sicuramente spicca Evangelion, il cui unico grande pregio, secondo me, sta proprio nella ventata di originalità che ha portato, ma che ritengo un anime decisamente sopravvalutato.

Detto ciò ho apprezzato questo Eureka Seven decisamente di più di quanto abbia apprezzato Eva: sebbene essendo figlio del suddetto riprenda molti concetti, seppur diversamente elaborati, e addirittura molte inquadrature ricordino le scene del suo illustre papà (mi vengono in mente p.e. Eureka che cammina nei corridoi, scena molto simile a quella vista con Misato, e il risveglio del Nirvash che ricorda molto il berserk dello 01 durante l’attacco dell’angelo Leliel), non pecca eccessivamente della pesantezza delle scene con le famose “seghe mentali” - passatemi il termine poiché lo trovo molto adatto - di Shinji e delle varie vicissitudini di quello che ritengo un anime dove sono raccolti tutti i pazzi schizofrenici che una mente malata sia in grado di concepire (XD).

Il rischio, in cui sono incorso anche io, è quello di considerare a prima vista l’opera una tamarrata - passatemi anche questo - poiché i robottoni che viaggiano sul surf e un gruppo di surfisti molto hip-hop fa molto “Yo!” (*alza la manina con pollice, indice e mignolo aperti*) per intenderci XD Ma mi sono reso conto quasi subito che è stato un errore fermarsi all’apparenza e che comunque la trama avrebbe retto anche in mancanza di questi elementi, sicuramente inseriti per rendere l’anime più moderno e per peccare alla parziale mancanza di originalità (assolutamente perdonabile) dovuta dal fatto di essere figlio di un tanto illustre padre.

Oltre alla trama il punto forte sono sicuramente le sequenze di combattimento, numerose in tutta l’opera - altro punto a favore rispetto ad Eva - e davvero spettacolari. Ad addolcire il tutto c’è poi la storia tra Renton ed Eureka, che con l’evolversi degli eventi diventerà il fulcro di tutta l’opera.

Decisamente originale e moderna la colonna sonora, arricchita da elementi RapHipHop che, seppur sia un genere musicale che non sopporto, sono inseriti in particolar modo nelle sigle in modo da creare un buon mix melodico piacevole all’ascolto. La mia preferita è sicuramente la prima opening, “Days”:

 

Insomma per concludere si tratta di un anime che ritengo spicchi in maniera assoluta nel panorama delle moderne serie mecha nipponiche e che deve entrare sicuramente nel bagaglio dell’appassionato di animazione del Sol Levante. Personalmente attendo con ansia la trasposizione in italiano - sperando in un buon livello, ma mi fido di Dynit più che di altre - e sarò il primo a fare la fila per l’acquisto… ovviamente se uscirà in cofanetto, poiché i miliardi da spendere, e soprattutto lo spazio in casa, per millemila DVD con due o quattro puntate per volta di una serie da 50 episodi, non li ho di certo e non sono così malato da investirli. E attendiamo anche la trasmissione su Rai4 (un appello per Freccero santo subito… però vogliamo anche Fate/stay Night, Toradora! e altre serie non robotiche XD)

Post to Twitter Post to Digg Post to Facebook Post to MySpace

You should follow me on twitter and subscribe to this blog rss feed.

September 27, 2009

Spice and Wolf

Filed under: Borgo7, guest post, manga anime
Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/formatting.php on line 82

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/formatting.php on line 82

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/formatting.php on line 82

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/formatting.php on line 82

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/formatting.php on line 82

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/formatting.php on line 82

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/formatting.php on line 82
Tags: , , , , , , — Borgo7 @ 9:57 am

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/formatting.php on line 82

Horo figureImage by Wolfhowl via Flickr

Intanto che giochiamo all’investigatore, con i vari indizi e rumors, divertendoci a “scoprire” quali siano i cosplay di Romics 2009 (non solo di NadiaSK ^^), stacchiamo un po’ per la nuova recensione di Messer Azzone!

Ed eccoci alla mia quarta recensione.
Prima però una tiratina di orecchie visto che non avete commentato quella precedente: per cui se non vi interessa neanche questa, qui lo dico e qui lo nego, entro in sciopero (scherzo XD).

Spice and Wolf (Ookami to Koushinryou, ma trovo che suoni decisamente meglio la versione inglese ^^) è un anime tratto da una serie di light novel scritte da Isuna Hasekura e prodotto da IMAGIN , la cui prima serie risale al 2008 e consta di 12+1 episodi (il settimo episodio è uscito solo in DVD). Di questo anime è attualmente in onda in giappone la seconda serie, che è stata preceduta da un OAV (Spice and Wolf II - Act. 0).

Ecco la trama (wiki rulez, ma era scritta da cani e ho dovuto sistemarla :P).
wolfgirlSpice and Wolf è ambientato nell’Europa del tardo-medioevo (n.d.s. da “esperto” direi che è più tardo-rinascimentale visto che sono citati prodotti arrivati dopo la scoperta dell’America).
La popolazione di un piccolo paese, in un tempo non precisato, strinse un patto con un dio lupo per garantirsi buoni raccolti di grano. Durante la preparazione della festa in onore del dio un giovane mercante di nome Lawrence trova sul suo carro una bellissima ragazza nuda con orecchie e coda da lupo. La ragazza si presenta come Horo, che è lo stesso nome della divinità, e chiede al ragazzo di riportarla al nord dove è nata. Il mercante, inizialmente scettico, pretende che gli dimostri che è veramente lei la Dea; la ragazza esaudisce la sua richiesta e si trasforma in un lupo dalle dimensioni enormi terrorizzando il poveretto, dopodiché sparisce.
Lawrence torna quindi al paese e lì durante la festa rifiuta le avances di Cloe (un’allieva mercante che gli è molto legata). Tornato alla locanda ritrova la Dea lupo nella sua camera e decide di aiutarla a tornare a casa.
Horo, durante il viaggio, mostra un’enorme esperienza nel commercio tanto da sorprendere l’esperto mercante Lawrence. I due vengono però presi di mira dalla Chiesa che non mostra nessuna tolleranza per i Pagani e le loro divinità; scoprono poi in seguito che l’esecutrice dei voleri della Chiesa è la stessa Cloe, ma riescono a fuggire.
Proseguono quindi il loro viaggio affrontando varie difficoltà di carattere economico-commerciale o culturale-religioso. Gradualmente la personalità di Horo emerge: è una Dea dalla grande forza ed esperienza, ma anche dal fragile cuore. Tra Horo e Lawrence s’instaura un rapporto profondo…

Innanzitutto voglio subito precisare che Spice and Wolf è un anime molto molto particolare, pertanto a differenza di quelli citati precedentemente potrebbe non incontrare il favore e le preferenze di tutti. Non aspettatevi un ritmo serrato e azione, perché non sono certo questi aspetti che caratterizzano quest’opera: si tratta invece di una serie decisamente lenta e con tante sequenze discorsive, che utilizza anche parecchi termini tecnico-economici.

Altre critiche a quest’anime sono arrivate per quanto riguarda il disegno e l’animazione, per molti non all’altezza dell’opera, tant’è che mi risulta, ma non vorrei sbagliarmi, che per la seconda serie sia stato variato in parte il team addetto alla produzione (anche se devo dire che se questo è vero, da profano non noto queste grandi differenze). Personalmente io non trovo che l’aspetto grafico sia inadeguato e che anzi si adatti molto alle caratteristiche dell’anime: lo trovo delicato e piacevole, quasi soffice a volte, come lo è lo scorrere della trama dell’opera.
La colonna sonora è ovviamente di taglio “medievaleggiante” (diciamo così anche se il paragone non mi piace :P). Per quanto riguarda le sigle preferisco decisamente quelle della prima serie ed in particolare l’ending, Ringo Biyori di Rocky Chack, molto ritmato e cantato tutto in inglese:

Detto questo io ho amato Spice and Wolf fin dalla prima puntata. La lentezza della trama si compensa ampiamente con la caratterizzazione dei personaggi e con la suspence che ti porta ogni volta ad aspettare con impazienza l’uscita della puntata seguente.
spice and wolfHoro in particolare è adorabile, ma allo stesso tempo molto femminile, forse il personaggio con più sex-appeal (d’altronde è una Dea con 500 anni di esperienza sulle spalle, mica pizza e fichi!) che abbia trovato finora in un anime: il modo con cui stuzzica il povero Lawrence, che col tempo imparerà a difendersi meglio dalle sue lusinghe, è impagabile e mi strappa ogni volta un sorriso. Tra un nuovo affare da fare e il solito problema da risolvere, i siparietti che si svolgono tra i due innamorati, perché tali sono, sono davvero qualcosa di imperdibile e il realismo è tale che risulta impossibile per chi ha una certa maturità non immedesimarsi nella situazione.
Per questo ritengo che Spice and Wolf sia una di quelle opere che si apprezzano di più con l’età e pertanto, anche se la adoro, non mi offendo se qualcuno mi dice che non ha incontrato i suoi favori, poiché mi sembra assolutamente comprensibile che un ragazzino, le cui aspettative sono solitamente altre, la possa trovare lenta e noisa.

Mi auguro che possiate anche voi godervi questa serie e che la apprezziate come ho fatto io. Ovviamente attendo sempre il vostro prezioso parere.
Alla prossima! ^^

Ancora Grazie a Messer Azzone per il contributo nella recensione per il NadiaSK Blog! 

Post to Twitter Post to Digg Post to Facebook Post to MySpace

You should follow me on twitter and subscribe to this blog rss feed.

September 17, 2009

Nogizaka Haruka no Himitsu

Filed under: Borgo7, guest post, manga anime
Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/formatting.php on line 82

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/formatting.php on line 82

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/formatting.php on line 82
Tags: , , — Borgo7 @ 9:46 am

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/formatting.php on line 82

In attesa del post di sabato con qualche anticipazione sul Romics 2009… la recensione di Messer Azzone su un’altro anime!

Nogizaka Haruka

Ho fatto passare qualche giorno (n.d.r. e anche noi…) in più per darvi la possibilità di gustarvi Zero no Tsukaima  (approposito, attendo di conoscere le vostre impressioni su questo anime che adoro ^^) ed eccomi con una nuova recensione. Questa volta parliamo di un altra opera breve autoconclusiva sulle dimensioni di Midori no Hibi .

Trattasi di Nogizaka Haruka no Himitsu  - in italiano “Il segreto di Haruka Nogizaka” - serie in 12 episodi tratta dalla light novel di YÅ«saku Igarashi  e prodotta da Geneon Entertainment  e Studio Barcelona .

Iniziamo con la trama (ci prostriamo sempre a wikipedia che ci dà una mano anche se io la integro ampiamente ^^).
L’anime è ambientato in una scuola privata giapponese, la Hakujō Academy, ed è incentrato sul protagonista maschile YÅ«to Ayase e sulla sua compagna di classe Haruka Nogizaka.
YÅ«to è un ragazzo ordinario, piuttosto schivo, poco appariscente ed apparentemente non particolarmente attratto dal sesso opposto. Il suo amico d’infanzia Nobunaga Asakura è un otaku all’ennesimo livello: frequenta la sua stessa scuola e spesso, a causa della sua passione, lo trascina in situazioni piuttosto imbarazzanti per il comune senso del pudore. Proprio per questo motivo YÅ«to ha stimolato una lieve avversione repulsiva al mondo degli anime e dei manga.
Al contrario Haruka è molto bella, intelligente e (n.d.r. schifosamente XD ) ricca; per questo motivo viene considerata come la ragazza inarrivabile della scuola ed è ammirata da tutti i suoi compagni di classe che l’hanno soprannominata “Nuit Étoile” (La stella luminosa della notte) e “Lumière du Clavier” (La splendente principessa del piano).
Un giorno Nobunaga mette YÅ«to nella solita situazione “sconveniente” chiedendogli di riconsegnare al posto suo alla biblioteca scolastica una pubblicazione periodica per otaku. Qui per caso il ragazzo incontra Haruka e, sempre casualmente, scopre il suo segreto: la ragazza più ambita della scuola è in realtà un’appassionata all’ennesimo livello di anime, manga e di tutta la cultura inerente. Questa passione, nata da un episodio che risale all’infanzia della ragazza, è ritenuta però inutile e dannosa per il prestigio della famiglia dal padre di Haruka e quindi tenuta nascosta a tutti, parenti compresi. Per questa ragione YÅ«to promette ad Haruka di mantenere il segreto e questa situazione creerà tra i due un forte legame che nel corso della storia si svilupperà, sostenuto anche dalla sorella minore di Haruka e dalle due cameriere di casa Nogizaka.

Iniziamo con le mie impressioni. Sebbene riconosco che sia un gradino sotto rispetto alle due opere che ho avuto modo di recensire precedentemente - e ne conto tre considerando anche Toradora!  che è stata recensita da Borgo - ho molto apprezzato questo anime che risulta molto godibile, per niente noioso e ritengo apprezzabile da parte di un’utenza abbastanza vasta.
Nonostante la trama possa risultare a prima vista piuttosto scontata, personalmente ho trovato che gli spunti di partenza siano abbastanza originali rispetto ad altre opere analoghe che ho avuto occasione di vedere. Anche durante l’evolversi della storia avvengono situazioni che per l’appassionato di animazione giapponese hanno solitamente un finale standard piuttosto scontato, ma che invece colgono di sorpresa. E’ sintomatico per esempio che un’amica, quando gliene ho parlato e dopo aver visto la sigla iniziale - Tomadoi Bitter Tune:

mi abbia detto: “non mi piacciono le storie di triangoli amorosi”… sbagliandosi di grosso! XD
La particolarità di questo anime però più interessante e più coinvolgente per l’appassionato di animazione giapponese è il forte richiamo alla cultura otaku (Akihabara, il Comiket, ovviamente il Cosplay e sicuramente chi conosce meglio di me questo mondo ne troverà tanti altri) ed i riferimenti ad altri anime (in primis - e che tra l’altro apprezzo molto - Shakugan no Shana ).
Se devo fare un paragone, magari azzardato, mi viene subito in mente Genshiken (n.d.r faremo la recensione anche di questo anime/manga prima e seconda serie) - in Italia conosciuto come Otaku Club - che è il manga per eccellenza che descrive la generazione otaku. I maligni penserebbero subito che Nogizaka Haruka ne ricalchi il successo, ma, dato che sono maligno io stesso (ehehehe), ho controllato le date di prima pubblicazione e vedo la cosa altamente improbabile poiché le opere sono praticamente contemporanee.

Per il resto animazioni e disegni sono di stile piuttosto classico e di buon livello, le musiche le ho trovate apprezzabili (ma come avrete capito nelle mie preferenze queste cose contano relativamente).
In conclusione ritengo che, sebbene sia caratterizzato da una certa semplicità e non tratti argomenti particolarmente complessi, possa considerarsi un anime da prendere in considerazione per l’appassionato di animazione giapponese contemporanea che abbia voglia di gustarsi qualcosa di leggero e poco impegnativo, ma non molto consigliabile per il neofita che per ovvi motivi potrebbe capirne ben poco.
Insomma, dategli un’occhiata ed io rimango qui in attesa delle vostre impressioni. ^^

Ancora un grazie a M.A. per il prezioso contributo al NadiaSK Blog!

Post to Twitter Post to Digg Post to Facebook Post to MySpace

You should follow me on twitter and subscribe to this blog rss feed.

September 6, 2009

Zero no Tsukaima

Filed under: guest post, manga anime
Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/formatting.php on line 82

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/formatting.php on line 82

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/formatting.php on line 82

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/formatting.php on line 82

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/formatting.php on line 82

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/formatting.php on line 82

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/formatting.php on line 82

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/formatting.php on line 82
Tags: , , , , , , , — Borgo7 @ 1:58 am

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/formatting.php on line 82

 

Zero no Tsukaima

Visto il successo del post precedente (n.d.r. modesto il ragazzo) che mi fa pensare che non è ancora il caso di darmi all’ippica (n.d.r. però se giochi al superenalotto e vinci ricordati degli amici), rieccomi di nuovo qui con un’altra recensione.
La serie di oggi credo sia decisamente più conosciuta tra gli otaku  italiani, anche perché ne sono uscite già tre stagioni per cui vi terrà impegnati per un po’ di più di Midori no hibi . Io l’ho vista per la prima volta solo quest’estate, ma è entrata subito in classifica tra i miei cinque anime preferiti di sempre.
Si tratta di Zero no tsukaima, letteralmente “Il famiglio di Zero“. Potremmo considerarla la sorellina in versione fantasy di Toradora!, anime di cui Borgo, anche su mia insistenza, lo ammetto, ha già parlato recentemente.

L’anime è tratto dalla light novel di , è prodotto da J.C.Staff  (Dio li benedica, poiché hanno prodotto il 90% delle serie che preferisco) in tre stagioni: la prima “Zero no tsukaima” trasmessa nel 2006 in 13 episodi; la seconda “Zero no tsukaima - Futatsuki no kishi” , del 2007, 12 episodi; la terza “Zero no tsukaima - Princess no rondo“  andata in onda nel 2008 in 12 episodi più uno speciale OAV “La spiaggia della seduzione” (il titolo dice tutto XD).

Ecco la trama (grazie wikipedia!).
Louise Françoise le Blanc de la Vallière è una maga aristocratica molto testarda e snob, eppure totalmente incapace: frequentando l’accademia di magia, ogni volta che viene chiamata per eseguire un incantesimo dai professori inevitabilmente fa saltare in aria l’intera classe. A causa della sua percentuale di successi negli incantesimi, nonché per il fatto che ha il seno poco sviluppato, è nota in tutto l’istituto con l’appellativo di Zero.
Durante i primi giorni del secondo anno scolastico, quando tutti gli studenti sono chiamati ad evocare il proprio “famiglio” - un animale o un mostro fedele al mago che lo ha evocato e che ne rispecchia diverse peculiarità - Louise si vede piombare davanti un ragazzino giapponese, che non capisce né cosa gli stia succedendo né una parola della lingua locale.
La maghetta si rintana nella propria stanza in preda alla vergogna e attraverso un incantesimo (e la solita esplosione collaterale), che nelle intenzioni della suddetta doveva in realtà servire a zittirlo, fa sì che il ragazzo giapponese riesca a comprendere il suo linguaggio. Saito Hiraga, questo il nome del giovane, non capisce cosa stia succedendo e specialmente il motivo per cui venga trattato come uno schiavetto da Louise, per cui prima di riuscire ad ambientarsi ne combina di tutti i colori facendo indispettire ancora di più la povera Zero.
Finché in uno scontro con un altro mago Saito scopre di aver in sé un enorme potere che deciderà di utilizzare per proteggere la propria padrona.

Faccio un paio di dovute premesse.
La prima è che adoro i personaggi femminili di genere tsundere  nonché caratterizzati da frequenti eccessi di gelosia e sicuramente Louise - ne sa qualcosa quel poveraccio del suo “baka inu” (stupido cane, per i non giappofonici) Saito - ne è uno dei maggiori esponenti in assoluto, per cui già l’anime mi guadagna subito 1000 punti.
La seconda è che ho adocchiato questa serie già qualche mese fa, ma ero piuttosto titubante nel provare a guardarla a causa della mia avversione ai maghetti stile Harry Potter e accademie di magia varie. Per cui è con grande piacere che ho scoperto che non ha niente a cui spartire se non l’ambientazione.

Visto appunto lo scenario fantasy-magico che fa da sfondo all’anime (piuttosto inflazionato a dire il vero), il rischio maggiore era che potesse scadere nella mancanza di originalità. Devo dire che questo, per fortuna, non è proprio il caso di Zero no tsukaima e che non lo è in nessuna delle tre serie poiché non ho trovato assolutamente un calo di qualità (anzi, nelle grafiche e nelle animazioni si nota un netto miglioramento confrontando la prima stagione con la terza).
Di sicuro la serie si trasforma e si evolve: ogni stagione è caratterizzata da una prevalenza di uno o più aspetti diversi dell’anime e questo va tutto a favore del mantenimento della qualità e dell’originalità dell’opera.
Il compito è facilitato dal fatto che Zero no tsukaima, fin dal suo primo concepimento, è un anime in cui sono stati condensati molti generi: fantasy, avventura, commedia, sentimenti, nonché belle e prosperose donne (per la felicità degli amanti delle serie harem) che puntualmente si contendono il protagonista – il quale comprensibilmente risulta piuttosto debole al fascino femminile – contrariando la gelosissima Louise.

La grafica è la solita degna di J.C.Staff e di buon livello sono anche le musiche e le sigle cantate da Ichiko: io preferisco decisamente quella della terza stagione, “You’re the one” (video).
L’anime raggiunge l’apice a mio parere nell’episodio finale della seconda serie, di cui ovviamente non anticipo niente: epico, tragico, romantico e che tiene col fiato sospeso per la sorte dei protagonisti fino all’ultimo. Ma non per questo scade nella terza serie in cui si aprono nuovi capitoli e nuovi spunti verso altre avventure.

Attendo con impazienza - siamo già in ritardo sulla tabella di marcia! - una quarta stagione (poiché mi rifiuto di pensare che non venga realizzata, sarebbe un peccato gravissimo!) e nel frattempo vi invito a darci un occhio poiché merita davvero considerazione, soprattutto se condividete i miei gusti personali.
Ovviamente sono sempre qua in attesa dei vostri commenti pre, durante e post visione.

Alla prossima!
Il vostro affezionato Messer Azzone di quartiere

Ringraziamo Messer Azzone, per questa bella corposa e dettagliata recensione su una e trina serie!  

Post to Twitter Post to Digg Post to Facebook Post to MySpace

You should follow me on twitter and subscribe to this blog rss feed.

August 29, 2009

Midori no Hibi

Filed under: guest post, manga anime
Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/formatting.php on line 82

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/formatting.php on line 82

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/formatting.php on line 82

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/formatting.php on line 82

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/formatting.php on line 82

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/formatting.php on line 82

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/formatting.php on line 82
Tags: , , , , , , — Borgo7 @ 5:18 pm

Deprecated: preg_replace(): The /e modifier is deprecated, use preg_replace_callback instead in /web/htdocs/www.nadiask.com/home/public/wordpress/wp-includes/formatting.php on line 82

Midori Kasugano (as Seiji's right hand)Image via Wikipedia

Il guest post di oggi è stato scritto da Christian (alias Messer Azzone), uno storico lettore del blog di NadiaSK nonchè mio personale amico, appassionato ed organizzatore di rievocazioni storiche. Ovviamente anche di fumetti e spesso ci si consiglia anime “insoliti“.

Ringrazio in primis Nadia e Borgo per lo spazio gentilmente concesso sul blog: questo mi onora, poiché se Borgo mi permette di fare qualche recensione si vede che anche se mi prende sempre per il sedere, un po’ di stima nei miei gusti in fatto di anime ce l’ha. XD

Durante ste vacanze piuttosto infruttuose a livello di divertimenti, mi sono svagato guardandomi un pochino di anime: tenendo conto che praticamente sono passato dal periodo dei robottoni anni ‘80 direttamente all’anno 2000 (esclusa qualche eccezione), potrete capire che mi sono perso una bella fetta di una quindicina d’anni di animazione nipponica. Non dico che intenda recuperare proprio tutto (sarebbe impossibile) però magari di tanto in tanto mi capita di vedere qualche serie di inizio millennio, per cui mi scuso in anticipo se già la conoscete e non vi sto dicendo nulla di nuovo.
In particolare di quelle che ho visto recentemente, mi hanno colpito 4-5 serie. Comincerei quindi dalla più vecchia di queste.

Midori no Hibi (I giorni di Midori) è una serie del 2004 composta da 13 episodi prodotta da Lantis, Studio Pierrot, Bandai Visual e TOHO.
L’autore del manga, pubblicato su Sh
ōnen Sunday dal 2002 al 2004 in 8 volumi, è Kazurou Inoue.

La storia racconta di Sawamuna Seiji, un giovane studente delle superiori apparentemente attaccabrighe e scontroso, conosciuto e temuto da tutti poiché ha fama di essere un delinquente. A causa della sua cattiva reputazione, quasi tutti ne hanno paura e quindi lui non riesce a trovarsi una fidanzata nonostante la desideri moltissimo.
Una mattina Seiji si risveglia a casa sua e scopre di avere una piccola ragazza al posto della sua mano destra!
La ragazza in questione dice di chiamarsi Kasugano Midori e di essere sempre stata segretamente innamorata di Seiji fin dalle medie, ma di non avere mai avuto il coraggio di dichiararsi e di limitarsi ad osservarlo da lontano tutte le mattine alla stazione. A causa di circostanze misteriose il suo corpo originale è caduto in un misterioso sonno e Midori si è risvegliata, appunto, come mano destra di Seiji.

Midori no Hibi Quello che colpisce in primis è l’assoluta originalità della trama, che a mio parere ha anche qualche risvolto piuttosto sibillino (il titolo del primo episodio, “La fidanzata mano destra”, mi ha fatto abbastanza ridere, ma io tendo ad essere fin troppo malizioso XD). Proprio a causa di questa originalità mi sono accostato a questo anime con molte perplessità, poiché solitamente preferisco serie più “credibili” e in cui tendo ad identificarmi meglio nei personaggi. Devo dire che, come spesso capita in fatto di animazione giapponese, mi sbagliavo: per i miei gusti personali ritengo questo anime un piccolo capolavoro.
Il numero di episodi di cui è composta permette all’anime di scorrere via in maniera abbastanza fluida, senza perdersi, come peccano molte serie, in situazioni inutili e discostanti rispetto alla trama originaria. C’è da dire che il lasso temporale durante il quale si sviluppano i fatti narrati dalla serie aiuta molto, poiché è ristretto in circa tre mesi, da inizio ottobre al periodo natalizio, per cui risulta piuttosto difficile uscire dallo schema narrativo.
Il rapporto tra i due protagonisti si sviluppa attraverso una serie di eventi fuori dai soliti schemi tipicamente nipponici che si trovano in tanti anime.
Durante l’evolversi della serie Seiji si mostrerà in modo decisamente diverso rispetto alla propria fama di delinquente e d’altro canto Midori trarrà vantaggio dalla condizione per esprimere finalmente la propria vera personalità.
I due ragazzi impareranno a conoscersi meglio e più intimamente (com’è ovvio, proprio a causa della loro “convivenza forzata”) superando insieme i problemi dovuti alla loro insolita situazione, apprezzandosi sempre di più e permettendo da un lato a Seiji di fare chiarezza nei propri sentimenti e nel proprio stile di vita e dall’altro a Midori di trovare gli stimoli per affrontare con maggior coraggio ogni situazione.

Sicuramente, ovviamente a gusti personali, questo anime merita decisamente la visione, visione che non vi impegnerà più di tanto poiché 13 episodi non sono certo un carico eccessivo anche per le persone più impegnate. ^^
E quando l’avrete visto, ovviamente, mi interessa moltissimo sapere la vostra opinione (e soprattutto se ritenete che ho dei gusti orribili e non sono capace di recensire un anime, così lo so e posso darmi all’ippica XD).

Un grazie a Christian, per il post, e speriamo di poter “ospitare” altre recensioni!

Post to Twitter Post to Digg Post to Facebook Post to MySpace

You should follow me on twitter and subscribe to this blog rss feed.

Powered by WordPress

Twitter links powered by Tweet This v1.6, a WordPress plugin for Twitter.


desing & making: Petra Lucchini